Croazia in camper….per gli amanti di mare,natura e sole!!


Croazia – BandieraCroazia - Stemma

Nome completo Repubblica di Croazia
Nome ufficiale Republika Hrvatska
Lingue ufficiali croato
Altre lingue bilinguismo a livello locale
Capitale Zagabria (792.875 ab. / 2011)
Politica
Forma di governo Repubblica semipresidenziale
Presidente Kolinda Grabar-Kitarović(HDZ)
Primo ministro Zoran Milanović (SDP)
Indipendenza Dalla RSF di Jugoslavia,25 giugno 1991
Ingresso nell’ONU 22 maggio 1992
Ingresso nell’UE 1º luglio 2013[1]

Il tricolore istriano è bianco,azzurro e verde: il bianco della roccia, il verde dell’entroterra e l’azzurro profondo del mare che si interseca con quello del cielo, baciato dal sole splendente.

Ed ecco la Croazia,molto vicino all’Italia,alla quale siamo abituati a questi tre fantastici colori. Qui l’acqua dell’Adriatico è cristallina e fa specchio ai boschi, alle pinete e ai paesini arroccati che circondano la costa. Ogni anno le località della penisola a forma di cuore fanno il pieno di bandiere blu. 

E la forte propensione di questo popolo all’ospitalità in un ambiente mitteleuropeo fa si che queste terre diventano meta turistica sempre più gettonate, in ogni stagione dell’anno,ma sopratutto in estate.

Coste pulite, porticcioli pullulanti di barchette di pescatori, paesini deliziosi con brulicanti viuzze lastricati sulle quali si affacciano botteghe di ogni genere, piccoli locali dove è possibile godere di vedute verdeggianti ,tra i quali spuntano qua e là cittadine medievali arroccate sulle colline, rendono affascinanti luoghi dove diventa bello farsi coccolare dal dolce far niente.

E così per una volta ci si può concedere di mettere in secondo piano le gite culturali, qui la storia ha lasciato innumerevoli testimonianze  dell’epoca preistorica, all’epoca celtica, romana, bizantina, veneziana, austro-ungarica, per dedicarsi al piacere del relax in spiaggia e della buona cucina. L’Istria noed occidentale è perfetta per questo genere di vita con le sue splendide cittadine : Umago, Buie; Cittanova e Verteneglio.

UMAGO…UN CAMPANILE SUL MARE

Entrando in Croazia dall’Italia vale la pena di fare una breve sosta al faro di Savudrija(Salvore) del 1818, il più antico dell’Adriatico. Dopo 9 km si arriva a Umago (Umag), residenza estiva degli antichi romani, le cui tracce sono ancora visibili nell’entroterra.

Il centro storico, invece è reso vivace dalle colorate case storiche veneziane di epoca più recente, tra torri antiche e palazzi rinascimentali. Ma ciò che maggiormente attira chi arriva qui sono i 45 km di costa con spiagge particolarmente curate e bagnate da un mare cristallino sul quale si affaccia il campanile di una chiesa monumentale del 1760, come fosse un faro. All’interno della torre difensiva della città è stato invece allestito un museo di storia locale. Lungo questo tratto di costa numerosi sono i ristoranti dove assaggiare i prodotti tipici del territorio, tra cui il Boskarin, il caratteristico bue istriano. Per degustare vini e oli di produzione locale è molto bello e caratteristico andare nell’immediato entroterra. Sono molti i premi ricevuti per queste fantastici prodotti locali.

BUIE, LA SENTINELLA DELL’ISTRIA

A soli 15 min di camper da Umago verso l’entroterra si trova Buie, che si presenta da lontano come un anfiteatro di costruzioni tipiche,strette intorno alla chiesa e circondate da immensi distese verdi. Il terreno leggermente collinare, coltivato a vigneti e uliveti, è il tipico paesaggio istriano.

E proprio qui si trova una delle più famose strade del vino della Croazia, con ben 23 noti produttori vinicoli. Arroccata in cima a una collina la cittadina di Buie è caratterizzata dalla presenza dell’antica piazza della maestosa Chiesa di San Servolo.

Nei dintorni strette vie e case accostate si alternano a palazzi rinascimentali e barocchi, tra questi anche il museo etnografico che merita sicuramente una visita.

Vicino a Buie passa la famosa Parenzana, la pista ciclabile che ripercorre l’antica tratta ferroviaria che da Trieste porta a Parenzo.

CITTANOVA,PORTO SICURO

Cittanova, cinta dalle mura cittadine che ne hanno conservato negli anni l’immenso patrimonio artistico, storico e culturale.

Perla architettonica, Cittanova ha mantenuto l’irresistibile fascino del tranquillo borgo di pescatori, paese strettamente legamento al mare. L’abbinamento non è cosi comune delle mura cittadine e del mare, ma questo è appunto il bello di questo meraviglioso borgo con le due anime della città.

Da una parte , il popolare Mandracchio, considerato nei tempi il più sicuro porto di tutta la Croazia, oggi simbolo del borgo dei pescatori. Dall’altra il centro storico con gli edifici e palazzi che risalgono alle varie epoche. Frammenti di storia preservati proprio dalla presenza delle mura, trovano collocazione nel museo Lapidarium, che raccoglie elementi architettonici dal I al XVIII secolo. Ma Cittanova è nota anche per l’eccellente gastronomia : 4 dei miglior 10 ristoranti dell’Istria si trovano proprio qui, il Re dei piatti della zona,senza ombra di dubbio è il pesce, appena pescato,condito con olio locale ,che ne esalta il pieno sapore.

VERTENEGLIO,LE QUATTRO TERRE

Proseguendo verso l’entroterra, in mezzo a vigneti e ulivi, a prati e boschi, si incontra la verde Verteneglio. A prima vista discreta e chiusa, svela pian piano il suo fascino. Parchi e grotte naturali, colli pittoreschi, ricca flora e fauna, piccole chiese e cappelle ben conservate a testimonianza di tempi passati, Verteneglio è la località scelta dai viaggiatori che amano il borgo in mezzo alla natura, alla giusta distanza dal mare, appena una decina di km da Cittanova.

Anche qui si possono trovare prodotti eccellenti da gustare, ma forse l’unicità di questa località è data dalla presenza di quattro tipi diversi di terra nello stesso posto,la terra grigia, la terra rossa, la terra bianca e la terra nera, che la rendono molto fertile sopratutto per la produzione di frutta, ortaggi e vini.

Il nostro viaggio in questa terra meraviglia è finito, l’Istria è davvero una terra meravigliosa e una meta non troppo costosa, è possibile visitarla anche per pochi giorni e poi continuare verso il sud della Croazia, anch’essa ricca di fascina e piena di meraviglie da visitare.

SITO CAMPEGGI ISTRIA:

http://www.camping.hr/it/croazia-campeggi/istria

INFO ISTRIA:

http://www.istra.hr/it/home

ATTRAZIONI TRIPADVISOR ISTRIA :

http://www.tripadvisor.it/Attractions-g562720-Activities-Istria.html

RISTORANTI ISTRIA:

http://www.tripadvisor.it/Restaurants-g562720-Istria.html

SITO BIKE ISTRIA:

http://www.istria-bike.com/it

VIA DEL VINO:

http://www.coloursofistria.com/it/gastronomia/vino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: